La Torre del Furioso Casa Vacanze - Bed & Breakfast in Umbria tra cielo, terra e acqua

imag

Le origini della torre sono molto antiche:  insieme alle torri di Cecanibbi , Montemolino e del Vescovo, tuttora esistenti , serviva per l’avvistamento e il controllo del  fiume Tevere nelle lotte fra i Comuni di Todi  e di Perugia. Esisteva infatti, al di sopra dell’attuale  struttura, una parte sopraelevata  di circa 8 metri che è stata purtroppo demolita agli inizi del secolo e di cui rimane  visibile l’ancoraggio al corpo dell’edificio con un accenno di arco di collegamento. Si trova sul declivio, al disopra del fiume, sulla collina che sale verso Montecastello di vibio.




imag

Al disotto ,  il Tevere scorre tanto rapido, per la presenza di un  forte dislivello, che il tratto viene chiamato “il Furioso”;  più in basso  il letto del fiume si allarga notevolmente tanto che, nel secolo scorso, le donne vi lasciavano “a curare” canapa e lana con il rischio tuttavia di vedersi trascinato via il prezioso materiale.












imag

In epoca relativamente recente il dislivello sul fiume è stato sfruttato per la produzione di energia elettrica ma resta ancora il fragoroso gorgogliare delle acque che fa da sottofondo al silenzio e alla pace di una natura incontaminata.

Tutto il territorio del Parco evidenzia  l’ importanza del Tevere come  via di trasporto fin dall’antichità; lungo le sue sponde infatti si conservano testimonianze archeologiche dalla  preistoria al medioevo legate alla  civiltà degli umbri e degli etruschi e, più tardi, dei romani.



imag

Accanto ai centri maggiori come Todi e Orvieto, si sviluppano centri minori dotati di testimonianze storiche ed artistiche così da integrare l’ambiente naturale con quello culturale; fra questi,  Montecastello di Vibio rientra nel circuito dei Borghi più belli d’Italia, ricco di storia e di testimonianze fruibili dal turista  sia di epoca medievale di cui rimane intatto l’impianto del castello con le sue mura e la torre, sia di epoca più recente con la presenza del teatro goldoniano più piccolo del mondo, un gioiello costruito interamente in legno a due ordini di palchi con capienza di appena 99 persone, costruito nel 1808 per celebrare il passaggio di Napoleone e come tributo per la ventata di libertà che questi  rappresentava nell’immaginario collettivo.



Comodità



Via del Furioso, 15
Monte Castello di Vibio
Perugia - Umbria


Per prenotare chiamaci

Tel. +39 075.874.39.46

Cel. +39 368.317.71.79

oppure scrivici un'email info@latorredelfurioso.it